gelato-in-estate

Comprare una caldaia a condensazione quando fa caldo

La caldaia è un apparecchio termico che consente di riscaldare un’abitazione nonché l’acqua in una casa. Scegliere una caldaia può essere abbastanza impegnativo, dato che ne esistono diversi modelli che corrispondono ad altrettante esigenze termiche, ognuna differente e ugualmente importante. Quasi tutte le case oggi hanno una caldaia a gas o a metano, che è necessaria per avere sempre l’acqua calda a disposizione dai rubinetti e quindi per consentire a tutti i componenti della famiglia di fare docce calde, anche in inverno.
Vero è anche che sapere quali parametri valutare quando siamo alla ricerca di una nuova caldaia da sostituire non è mai facile, se non si è esperti del settore riscaldamento e del prezzo degli accessori che appartengono a questo Mondo. A seconda dei modelli, presenti in commercio infatti, esistono differenze anche sostanziali, sia in termini di prezzo, che di capacità, potenza e complessità tecnica. Si tratta di specifiche tecniche difficili da valutare che potrebbero mettere in difficoltà anche delle persone che possiedono già un minimo di esperienza nel campo del riscaldamento domestico, figuriamoci soggetti che sono alle prese con la prima sostituzione di una caldaia da interno.
La conseguenza più diretta di questa scarsità d’informazione è che molti utenti continuano a chiederci consigli, in quanto esperti nella vendita di caldaie e impianti per riscaldare le stanze dell’appartamento.
A quanto pare, il binomio tra la condensa legata alla calura estiva e la condensazione prodotta dalle caldaie di ultima generazione, non è poi così sbagliato.

Il taboo dell’inverno

 

Molte persone cominciano a pensare all’esigenza di acquistare una caldaia condensing o di cambiarla solamente verso l’inizio della stagione autunnale o di quella invernale. Invece sarebbe più opportuno cominciare a pensare all’acquisto della caldaia già nel corso della stagione estiva, quando la minore richiesta sul mercato, potrebbe favorire l’ottenimento di offerte e prezzi più bassi.

Perché accade questo? Perché, se è vero che la caldaia tipicamente viene utilizzata in modo intenso durante i mesi invernali – quando è necessario scaldare l’abitazione o riscaldare l’acqua – è anche vero che premunirsi per tempo rimane una scelta molto saggia ed opportuna, soprattutto quando accade che una caldaia si rompa in primavera o all’inizio dei primi caldi estivi.

Potreste non aver nessun bisogno di accendere i caloriferi a luglio o ad agosto, quando fa molto caldo, ma ci sono comunque persone che non rinuncerebbero mai alla doccia calda neppure durante la stagione estiva. Senza contare che anche durante l’estate possono capitare delle giornate fredde e piovose, specie se si abita in collina ed in montagna. In queste situazioni cercare il prezzo di una caldaia in estate è sempre molto utile, che può rivelarsi anche molto intelligente, se si vuole evitare di fare una doccia fredda nel momento del bisogno.

Certamente durante la stagione estiva la caldaia sarà utilizzata molto di meno rispetto a quanto non avvenga durante i mesi più freddi, ma non per questo bisogna scartare a priori l’idea di acquistare una caldaia se ci stiamo facendo un bagno notturno e ci troviamo ad Agosto!
Può sempre capitare di aver bisogno dell’acqua calda ed è un diritto di tutti i famigliari quello di ricevere il giusto comfort quando provvediamo a lavare il nostro corpo. Non è giusto giudicare coloro i quali non vogliono a fare a meno di una doccia bollente anche nei mesi di afa come degli “sciuponi” e gente che non ha rispetto per l’ambiente e per le bollette più salate, perchè in questa categoria potrebbero rientrare benissimo anche gli anziani ed i bambini.
Si tratta di categorie di utenti più sensibili di altri che, onde evitare accidenti di salute, dovrebbero preferire sempre l’acqua a temperature elevate, anche quando l’ambiente è più caldo.

Se quindi pensate di acquistare una caldaia per l’inverno o di cambiarla perché la vostra è attempata o dà problemi, non aspettate che faccia fuori si geli e che i bimbi si dilettino nella costruzione di pupazzi di neve. Approfittate dell’estate per acquistare una caldaia nuova e fatelo anche quando i ragazzini si divertono nella costruzione dei castelli di sabbia.
Altro vantaggio non indifferente di acquistare la caldaia in estate, come abbiamo già accennato prima, consiste nel fatto che spesso e volentieri in questo modo si possono ottenere o trovare degli sconti non indifferenti.

Se inoltre avete bisogno di manutenzione alla caldaia o di regolarla in estate, sarà sicuramente più facile trovare un tecnico disponibile durante il periodo che va da Maggio ad Agosto, piuttosto che durante i mesi autunnali ed invernali, quando bisogna aspettare anche 2 settimane prima di trovare un tecnico disponibile ad assecondare le vostre richieste termiche.

Iniziare la ricerca delle caldaie a condensazione a gas quando tutti gli altri probabili contendenti sono impegnati a mangiare gelati e giocare a racchettoni sulla spiaggia, potrebbe rivelarsi un’idea vincente per trovare calderine a costi decisamente più bassi della media.

Anche se non avete bisogno di accendere i termosifoni ad Agosto, non dimenticate che nel momento del bisogno, è sempre meglio avere una caldaia funzionante piuttosto che dover scaldare l’acqua con altri metodi dispendiosi e non efficaci, come posizionare una pentola con acqua sul fornello, nell’attesa che si riscaldi adeguatamente.

 

You may also like